Start-up per recuperare scarti del vino: bando dell’Università per 30 candidati

0
7

I sottoprodotti di lavorazione del vino sono spesso considerati scarti di difficile smaltimento. Ma, sfruttati nel modo giusto, hanno grandi potenzialità commerciali. Per questo l’Università di Cagliari ha indetto la selezione di 30 candidati per l’ammissione al percorso di trasferimento tecnologico e di accompagnamento alla creazione d’impresa all’interno del progetto “New Business opportunities & Environmental sustainability using med grape nanotechnological products – bestmedgrape“, finanziato dal programma Eni Cbc Bacino del Mediterraneo 2014-2020. 

L’articolo completo su www.sardiniapost.it