Covid: le infezioni croniche possono agevolare le mutazioni

0
7

Le mutazioni di Sars-CoV-2 (proprio come quelle che si stanno diffondendo nel mondo, con le varianti inglese, brasiliana e sudafricana) potrebbero insorgere in casi di infezione cronica, dove il trattamento per un periodo prolungato può fornire al virus molte opportunità di evolvere. A dirlo sono gli studiosi dell’Università di Cambridge in un articolo pubblicato su Nature.

L’articolo completo su www.ansa.it